Ischia, lo sfogo dei residenti: “Lasciateci in pace, non date la colpa sempre agli isolani”

Scritto il 28/11/2022
da Redazione

CASAMICCIOLA. Sono sotto choc gli abitanti di Ischia per quanto accaduto all’alba di sabato mattina, 26 novembre. In queste ore, in cui ancora si cercano dispersi e si tenta di liberare alcuni abitanti intrappolati nelle loro case a causa del fiume di fango, sono scoppiate anche le polemiche ma gli ischitani chiedono ora rispettano per le vittime e gli sfollati. “Lasciateci in pace e non date sempre la colpa agli isolani” dice in lacrime un residente ai nostri microfoni. 

Intanto dal fango continuano a emergere corpi senza vita. Le squadre di soccorritori che lavorano in via Celario hanno individuato ed estratto l’ottava vittima dell’alluvione: si tratta di Michele Monti, il ragazzo di 15 anni, fratello di Francesco e Maria Teresa, i cui corpi erano stati ritrovati ieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it